Watsu

Watsu (WAter-shiaTSU) è stato creato dal terapista shiatsu Zen, Hurold Dull. È una forma delicata di terapia del corpo, effettuata in acqua calda(35°circa). Combina elementi di massaggio, mobilizzazione articolare, shiatsu, stretching muscolare e danza. Colui che riceve è continuamente supportato e mantenuto a galla, cullato, oscillato e allungato. Momenti di stasi si alternano a movimenti fluidi e ritmici, che sciolgono il corpo in una maniera impossibili a terra. L’acqua calda rilassa i muscoli e sostiene la colonna vertebrale. Con questo supporto e senza il peso del corpo, la colonna vertebrale, le articolazioni ed i muscoli possono essere manipolati e liberati in un modo unico. Gli effetti includono uno stretching molto dolce, ma profondo e un rilascio di restrizioni muscolari e articolari, insieme a uno stato di rilassamento profondo, che incoraggia il rilascio di stress e tensioni.
Sia il praticante che il paziente raggiungono un’incredibile connessione sintonizzandosi attraverso la respirazione e le vibrazioni dei cuori. Quando la persona arriva ad uno stato di sicurezza e fiducia nei confronti del terapista, si può sperimentare la sensazione di un grande vuoto, arrivando in quel posto interiore dove tutto è silenzio e dove tutto può ricominciare. In questo stato, vecchi ricordi e traumi possono essere riportati in superficie, dando la possibilità di poterli gestire più facilmente, e poter rilasciare dolori fisici ed emotivi.
Watsu è altamente consigliato anche per:

  • Bebè da 0 a 2 anni
  • Donne in gravidanza
  • Persone con esigenze speciali

Per maggiori informazioni su Watsu, corsi e trattamenti visitare il sito: www.watsu.com